mercoledì 20 luglio 2011

E QUEL SENSO DI PIACERE NEL TAGLIARMI...QUELL ASSENZA DI DOLORE CHE MI PREOCCUPA...


Le ho riaperte quelle ferite sapete... e ne ho procurate anche delle altre...questa volta è toccato alla pancia pero e anche al fianco...sempre il solito pero...giusta punizione dopo quel maledtetto pranzo andato male..7 fettine di pane 3 di cotto e 1 di asiago... brutto maiale che sarebbe capace di ingurgitare anche un suo simile... cosi sono corsa in bagno e ho ricominciato...ma la cosa che piu mi spaventa è che non ho provato alcun dolore...anzi...ero soddisfatta di me...il mio corpo è oramai assopizzato anche da questo...sono stanca...stanca di vivere... perche questa non è vita... ho bisogno di scomparire e non so come fare... Aiutatemi!

5 commenti:

  1. Maledetto cibo! rende infelici tutti! Anche io sono stanca, ma insieme riusciremo a raggiungere i nostri obbiettivi! Forza, forza, quella che manca anche ame!

    RispondiElimina
  2. Tesoro lo so che è dura, so che è difficile e a volte sembra anche impossibile.. Ma devi tener duro! Non buttarti così giù, se oggi hai esagerato vuol dire che domani sarà dedicato ad una bella purificazione no?
    Noi siamo qui per farci forza, conta su di noi, non sulla lametta.. Anche se so che è difficile resistere alla tentazione.
    Sil.

    RispondiElimina
  3. :-(( quanto mi dispiace leggere questo post. Mi fa ricordare ai momenti in cui anche io mi tagliavo,a quando mi infilzavo la lama della forbicina nella pelle. Devi superare questo momento difficile. E' dura. Maledetto cibo. Maledetta malattia. E' una parte in salita della tua vita,ma vedrai che riuscirai a superarla,con tanta forza. Pensa che poi ci sarà un momento migliore. Ti abbraccio forte. Non ti abbattere!!

    RispondiElimina
  4. Ciao, piacere di conoscerti!
    Mi credi se ti dico che ieri sera ho fatto la stessissima cosa? Ormai è più di un mese che ho iniziato a tagliarmi ma, nonostante non lo faccia tutti i giorni, non provo dolore ma soddisfazione e piacere!
    E' bruttissimo, lo so. Ti capisco eccome. Ma non ti abbattere!
    Saluti!

    RispondiElimina
  5. ciao sono eleonora che seguivi se vuoi ora mi trovi qua
    iosonostataqui.blogspot.com

    RispondiElimina

Grazie perchè ci sei..