mercoledì 16 dicembre 2015

SAI QUAL E IL MEGLIO DEL DOLORE? TI INDICA CHE ANCORA NON SEI MORTO!

Ed è proprio cosi.. nonostante tutto la sofferenza credo sia l'unica cosa che ti assicura che ancora non sei andata cosi a fondo... che il tuo salvagente ancora non si è rotto e che non puoi fare altro che aggrapparti ad esso.

Cosa mi motiva ancora a non mollare? beh non lo so... tutte quelle cazzate io sono il sole gli uomini fanno schifo e cazzi veri...beh in realtà credo che non valgano un bel nulla...più me le ripeto e più metto di crederci...

Per il resto nulla... la mia vita è sempre e continuamente in bilico... beh in realtà ora dalla mia relazione è emerso un nuovo elemento...

IO SONO INFELICE DELLA VITA, IO SONO SBAGLIATA, IO SONO FATTA MALE, IO ANCORA NON SONO CRESCIUTA..

Si questo è stato il resoconto molto "ridotto" dell ultima discussione avuta con il mi fidanzato...
Ora voglio provare a pormi delle domande e magari darmi delle risposte...
 - Perchè sono sbagliata?  Beh certo perchè non riesco ad accettare di dover trascorrere la vigilia di natale a cena con la cognata del mio fidanzata che se l'è scopata per oltre un anno e mezzo...
- Perchè sono infelice della vita?  Ah ovvio perchè ho definito la  mia attuale vita monotona...perchè da persona attiva e dinamica quale sono non riesco ad accontentarmi a 22 anni appena compiuti di lavorare 10h al giorno da cameriera, tornare a casa  fare la casalinga... considerando che mia madre è più attiva di me dovrei seriamente iniziare a preoccuparmi...
Perchè sono fatta male? mmmh ... ah giusto, perche non riesco a concepire che il mio fidanzato abbia un rapporto "più che amichevole" con una delle 40enni che si è trombato durante la mia assenza..
Perchè non sono ancora cresciuta? Perchè sono gelosa, perchè mi stanco troppo in fretta della monotonia e soprattutto perchè sono stanca di discutere quindi l'80% delle volte non faccio altro che stare zitta e osservarmi dire "Si hai ragione" pur di arrivare al termine di una asfissiante litigata...

Ecco quanto... allora ora mi sorge spontanea una delle più importanti domande... Se ho tutti questi "limiti" ma allora perchè continua a stare con me?
beh non si sa.

2 commenti:

  1. calma calma calma... chi è sbagliato? oh cara di certo non tu! il tuo ragazzo se ti ha tradita di certo tu non sei la ragione! come potresti esserlo. E se lui vuol farti credere questo si sta vittimizzando e credimi che ti tradirà ancora e ancora principalmente perchè non ha capito i suoi errori.
    hai 22 anni:) io ho vissuto una crisi assurda che si è protratta per tutti i 23 (e non ti nego che ancora a 24 son confusa)... sei ancora giovane e non è nemmeno giusto sbatterti di lavoro cosi.. se i nostri genitori hanno una vita più attiva della nostra è perchè loo hanno una sorta di "tranquillità" apparente data dall'età.. non so se mi spiego... prendono la vita con serietà ma anche on filosofia ed è una cosa che noi apprenderemo quando saremo più grandi... quindi non paragonarti ne a tua madre e ne ad altri.
    tu stai bene cosi come sei e solo quando lo capirai sarai capace di fare quel primo passo che ti porterà una volta per tutte ad amarti definitivamente :*
    ti abbraccio tesoro, ti auguro di passare buone feste e se sarai "costretta" a passare il Natale con quella non mostrarti mai inferiore, triste o incazzata... anche se lei si è scopato il tuo ragazzo lui adesso è tuo.

    RispondiElimina
  2. http://bit.ly/29VlIiP

    RispondiElimina

Grazie perchè ci sei..